L'isola Fernandina - Il vulcano La Cumbre entrato in eruzione
Crea sito
 
L'isola Fernandina - Il vulcano la Cumbre entra in eruzione

 

Il vulcano la Cumbre entra in eruzione

Quito, Ecuador, 13 di maggio. Il vulcano la sommità, situata nell'isola di Fernandina, nelle isole Galápagos, è entrato in eruzione, lo hanno comunicato il centro del  parco nazionale delle isole e l'istituto geofisico.

Il vulcano la sommità, situata nell'isola di Fernandina, nelle isole Galápagos, è entrato in un processo di eruzione, lo hanno comunicato il centro del  parco nazionale delle isole e l'istituto geofisico.

Il 13 Maggio 2005 il Volcàn la Cumbre è entrato in eruzione, l’attività eruttiva è cominciata con l’emissione di una nube composta prevalentemente da cenere e vapore acqueo", questo è stato comunicato in un rapporto preliminare dal direttore del parco nazionale delle Galápagos.

E’ necessario precisare che l'attività non è ancora di importanza rilevante e per questo motivo non sono state ancora approntare le misure di sicurezza nell'isola di Fernandina, poiché è sgomberata e non è uno dei centri turistici più visitati., situate a 1 000 chilometri dalle isole dell'Ecuador, nell'oceano pacifico. "stiamo facendo voli di monitoraggio per determinare i possibili rischi" afferma una nota "la priorità numero uno è la sicurezza umana e quella implica, secondo la grandezza dell'evento, la chiusura dei luoghi ai turisti in quanto zona pericolosa, e di impedire qualunque altra attività umana".

Nell'isola, i turisti possono accede ad un punto di vista naturale, in cui il cratere del vulcano di Fernandina è osservato ed è possibile osservare gli animali di specie diverse che vivono sull’isola.

Il direttore dell'istituto geofisico, Hugo Yépez, ha confermato il rapporto preliminare del direttore del marco "dalla mattina di giovedì, sta avvenendo un eruzione, descritta come una colonna visibile di vapore, di gas e cenere, di circa 7 chilometri d'altezza e circa 2 di chilometri di larghezza che si alza dall'isola e prosegue verso nord, verso il mare aperto". "l’emissione di vapore si presenta nella zona sud-est dell'isola ed è collegata al contatto sotterraneo dell'acqua con lava".

L'ultima eruzione segnalata nelle isole Galápagos è datata 1998 avvenuta sull’isola più grande dell’arcipelago Isla Isabella ad Est di Fernandina.

E’ da ricordare che i turisti e gli abitanti dell’isola non sono affatto in pericolo di vita anche perché "Fernandina è quasi priva di abitanti, ma ha luoghi turistici di prestigiosa bellezza; in più, questo tipo di eruzioni non è esplosivo, ma produce dei fiumi di lava lenta". "le azioni possono essere intraprese in funzione della prevenzione ed il parco sta valutando tutte le possibili minacce ".

Le isole delle Galapagos sono senza dubbio le riserve naturali più affascinanti del mondo. Il problema più grosso connesso a questa eruzione è senza dubbio la salvaguardia della fauna e della flora che sono un patrimonio mondiale. Particolare interesse viene rivolto ad alcuni animali come le iguane.

Trattandosi di un isola gli esperti hanno calcolato che la lava potrebbe raggiungere l'oceano Pacifico in cinque giorni, e di conseguenza anche i leoni marini e i pinguini potrebbero essere in pericolo.

Nelle isole vivono gli animali più unici del mondo per questo nel 1835 Charles Darwin le scelse per determinare la cosiddetta “Teoria della Specie”.